Seguici su Facebook!

Testa dell'Autaret (m2763)

Autaret-1

[Cima Est con vista sulla traversata alla Cima Centrale]

Accesso: Da Cuneo si prosegue per Borgo San Dalmazzo e quindi per Demonte, Aisone, Vinadio fino a Pianche dove poi deviamo per Bagni di Vinadio e proseguiremo per Strepeis  fino a S Barnolfo

Itinerario: Dal parcheggio di San Bernolfo si prende la direzione del rifugio De Alexandris-Foches o rifugio del Laus segnalato subito a sinistra sul ponte che attraversa il rio Corborant e poi per un comodo sentiero a destra in mezzo agli abeti.

Raggiunto il rifugio a quota 1910 m proseguiamo per altri 100 metri per poi scendere verso il lago di San Bernolfo per oltrepassarlo e per deviare subito dopo a sinistra sul sentiero che porta al colle della Guercia.

Autaret-2 Si prosegue fino al passo della Guercia, sopra una casermetta, a quota  2457m con circa 2 ore e 30 da San Bernolfo

Autaret-3 A questo punto si devia a destra per un sentiero militare  che ci fa traversare  fino all'avallamento sopra le cime della Serriera dell'Autaret e qui abbandoniamo il sentiero che scende sul versante opposto per seguire la cresta ed iniziare la nostra divertente arrampicata.

Si scendono alcuni metri e si attraversa sul versante nord, tra alcuni massi incastrati per poi risalire una cengia erbosa ed un diedro che ci porta ad un prato erboso per raggiungere la cima Est (2735m) con difficoltà di II°

Autaret-5

Si scende per alcuni metri facili ma molto esposti fino a raggiungere una crestina affilata fino ad un risaldo che ci fa scavalcare un roccione (vedi foto inizio) e poi un secondo con un passaggio delicato III° fino al facile pendio che ci porta in vetta.

Autaret-6

Discesa: dalla cima si scende per la via normale che passa dai laghi di Collalunga fino a San Bernolfo

Difficoltà: PD con necessità di corda, imbrago, fettucce lunghe ma è una gita prevalentemente escursionistica salvo la parte finale

Tempo richiesto: circa 4h 30' per la salita

Buona Gita