Seguici su Facebook!

MONCH ( mt 4107)

monch.1
                                            Monch a dx cresta SE



Partenza:Jugfraujoch (mt 3471) arrivando con il famosissimo treno dalla stazione Kleine Scheidegg.

Salita:All'uscita dalla stazione ci si avvia in direzione nord-est per raggiungere il rifugio Monchsjochhutte (mt 3650 telefono 0041-033-9713472)


monch.2   monch.3


Dal rifugio si scende leggermente e si abbandona la pista che va alla ferrovia  per prendere la cresta a destra, dove è visibile dal basso un pluviometro.

monch.4   monch.5       

Si scala su neve e facili rocce che non vanno sottovalutate perché esposte ed instabil, però rfacilitate dalla presenza di fittoni murati molto alti, che possono essere sfruttati anche nei mesi dello sci alpinismo.   Si prosegue sempre alternando passaggi di II° a neve (talvolta ghiacciata) fino all'anticima orientale dove si interseca la cresta  NE


monch.6




A questo punto la situazione va valutata di volta in volta perché il percorso diventa molto aereo e bisogna restare sul versante a sud per evitare le pericolose cornici che si formano.

Discesa: per lo stesso itinerario

Attrezzatura: indispensabili corda, piccozza e ramponi

Dislivello: metri 650 circa

Tempo di salita: 4 ore circa e da non sottovalutare la discesa con persone poco pratiche di manovre di assicurazione

Buona gita